Casco: quale scegliere? È la protezione fondamentale quando sei sulla moto! Ecco come prendertene cura

 In News

Ormai da decenni in Italia l’utilizzo del casco è diventato obbligatorio per tutti, e la sua scelta è uno dei primi pensieri che un motociclista che si rispetti deve affrontare. Documentandosiparlandone con esperti vagliando sul campo varie soluzioni per trovare il prodotto che meglio si adatti alle tue esigenze di volta in volta. Potrai infatti avere un casco per gli spostamenti cittadini, uno per le lunghe gite in moto durante i weekend su strade sterrate.

Insomma, il casco è lo strumento fondamentale per garantirti un’esperienza davvero ottimale alla guida della tua moto: sceglilo con cura! Se ti sei già posto la domanda: “Quale casco scegliere?” saprai che la risposta non può essere una sola!

CarAssist e il casco moto perfetto

L’aspetto principale a cui devi pensare quando decidi quale casco scegliere è che sia di ottima qualità, cioè di un rivenditore serio e certificato. E che il tuo elmetto sia stato omologato dal Ministero dei Trasporti o secondo la specifica europea ECE/ONU 22-05. Dovrà essere prima di tutto capace di fornirti una comodità e una resistenza ottimale agli urti. A questo punto potrai – anzi, dovrai – sentirti libero di pensare anche alla sua estetica, personalizzandolo come preferisci!

Il casco è obbligatorio, certo… per la tua sicurezza!

Casco moto: obbligatorio da quando?

casco quale scegliere, carassist cesano madernoIn Italia il percorso che ha portato all’utilizzo obbligatorio del casco per tutti i motociclisti si è concluso solo nel 2000, ma è iniziato già nel 1986. Oggi però tutti coloro che siedono su una moto – che siano maggiorenni o minorenni – devono indossarlo.

E questo indipendentemente dalla cilindrata del veicolo. Il suo ruolo fondamentale nella protezione dai rischi di una caduta durante un incidente è ormai ampiamente riconosciuto. Tanto che il dibattito in questi mesi si sta spostando sul suo utilizzo obbligatorio anche quando si conducono mezzi diversi. Ma che comunque si utilizzano nel traffico cittadino, come il monopattino elettrico o le biciclette. Tieniti aggiornato sulle normative di sicurezza stradale della tua città: è sempre il momento giusto per pensare alla tua salute!

Casco: quale scegliere?

Trova il tipo che preferisci…

Indipendentemente dal tipo di moto che userai, i tipi di casco oggi consentiti dalla legge sono essenzialmente 3:

  • jet: ti permette di avere il viso libero, ideale per percorsi brevi in città, senza particolari condizioni di smog
  • integrale: ti protegge integralmente il volto, perfetto per tragitti lunghi, su strade dissestate o comunque in cui viaggerai a velocità sostenuta. Ti ripara anche da piccoli detriti ed eventuali insetti
  • modulare: una via di mezzo tra i primi due, che unisce la facilità d’uso del jet alla protezione più alta fornita dall’integrale. Potrai chiuderlo o tenerlo aperto a seconda delle tue necessità

…ma controlla se è necessario cambiarlo!

La regola principale ovviamente è quella di sostituirlo se presenta delle parti ammaccate o palesemente danneggiate. Di solito comunque un casco utilizzato regolarmente e pulito altrettanto spesso, può arrivare a durare anche qualche anno. La qualità dei materiali e la tua cura nella manutenzione saranno le discriminanti principali per la sua durata.

Casco: come calcolare la taglia giusta

Ti sembra difficile? Questo a volte capita perché la sensazione che il casco giusto deve suscitare è quella di leggera costrizione. E quindi molto spesso si tende poi a scegliere di acquistare una taglia più grande. Evita di farlo: sarebbe un errore.

A meno che infatti il casco stia davvero premendo troppo su viso, testa e collo (ascolta sempre il parere del venditore: è lì per questo), la misura giusta è quella più stretta. Calcola poi che le componenti interne più morbide cederanno e prenderanno la misura della tua testa. Quindi rischieresti di ritrovarti con un casco troppo largo. Perciò scomodissimo, oltre che inutile in caso di cadute.

Casco: quale scegliere pensando anche all’igiene

Casco moto: come pulirlo in modo semplice ma efficace

Usa sempre i prodotti migliori, quelli consigliati dal tuo rivenditore di fiducia. Evita saponi e detergenti eccessivamente aggressivi. Come ovviamente anche spugnette abrasive. La scelta migliore in questi casi è sempre quella di avere con te dei panni di microfibra e un po’ di acqua tiepida per le emergenze.

E – come per qualsiasi altro capo di abbigliamento tecnico – segui con attenzione le istruzioni riportate dal produttore. Si tratta infatti di attrezzature sportive pensate per essere resistenti, ma da un lato anche estremamente fragili, perché ormai progettate come meccanismi di alta precisione.

Personalizza il tuo casco e scegli un’aerografia tutta tua

Rivolgiti al nostro partner convenzionato CarAssist

Vuoi che oltre ad essere sicuro e confortevole il tuo casco sia anche personalizzato e unico fra tutti? Che parli davvero di te e della tua passione per le due ruote? Allora la scelta giusta è quella di scegliere un’aerografia per il tuo elmetto! Rivolgiti al nostro partner CarAssist specializzato in questo servizio: la Carrozzeria Europa. Scoprirai insieme a loro le tecniche più adatte per il tuo particolare casco: le possibilità per sbizzarrirti sono davvero tante. E potrai scegliere tra diversi effetti:

  • Metallic Paint
  • Vernici Candy
  • Pinstripring

Contattaci e ti chiariremo le diverse particolarità di ogni tipologia. Siamo davvero sicuri che ti divertirai moltissimo a progettare con noi il tuo nuovo casco!

Meccanico Cesano Maderno? Certo, ma CarAssist non è solo questo!

Scopri con il nostro magazine i servizi e i consigli che i nostri partner convenzionati sono fieri di condividere con te!

casco quale scegliere, carassist cesano maderno

Per iniziare la nuova stagione sicuro e protetto: rivolgiti al nostro network e potrai risparmiare… anche il tuo tempo: richiedi un preventivo gratuito

SALVA IL NUMERO VERDE: 800-036 300 PER ASSISTENZA IMMEDIATA… e segui CarAssist su Facebook!

Post suggeriti